DOMANDE COMUNI

Qui di seguito sono riportate le risposte alle domande più frequenti poste dai nostri clienti. Se non si trova la risposta alla propria domanda, rivolgersi al rivenditore più vicino o all'azienda ESBE nel proprio Paese.

Qual è la differenza principale tra le centraline ESBE?

Le centraline ESBE delle serie CRA110* e CRA120 sono regolatori a temperatura di flusso costante.

Le centraline ESBE della serie CRA140* sono costituite dalla combinazione di un regolatore a temperatura di flusso costante e di un regolatore di temperatura di ritorno.

Le centraline ESBE della serie CRA150* sono regolatori a temperatura di flusso costante per le applicazioni combinate di riscaldamento e di raffreddamento.

Le centraline ESBE delle serie CRB100* e CUA100 sono regolatori basati sulla temperatura ambientale complete di una unità ambiente.

Le centraline ESBE delle serie CRC110* e CRC120 sono regolatori basati sulla temperatura esterna.

Le centraline ESBE della serie CRC140* sono costituite dalla combinazione di un regolatore basato sulla temperatura esterna e di un regolatore basato sulla temperatura di ritorno.

Le centraline ESBE della serie CRD100* sono costituite dalla combinazione di un regolatore basato sulla temperatura esterna e di un regolatore basato sulla temperatura ambientale.

Le centraline ESBE della serie CRS100* sono regolatori a temperatura di flusso costante a risposta rapida, sviluppati specialmente per le applicazioni di acqua calda sanitaria.

Le centraline ESBE della serie 90C* sono regolatori basati sulla temperatura esterna con sensore di temperatura ambiente opzionale per il controllo basato sulla combinazione di esterno/interno. La centralina climatica è dotata di un attuatore integrato con una coppia di 15 Nm.

* La centralina è completa di attuatore integrato.

Controllers assortment_GB.png

Quale tipo di attuatore/centralina è adatto alla mia valvola ESBE?

Per informazioni sulla giusta combinazione di attuatori/centraline ESBE e valvole ESBE, consultare la

guida alla scelta

Come posso cambiare la direzione di esercizio della mia centralina?

Per la centralina ESBE della serie CRx, attenersi alle seguenti istruzioni.

  • Scollegare l’alimentazione.
  • Premere il joystick a destra per l’apertura in senso orario o a sinistra per quella in senso antiorario.
  • Tenere il joystick nella direzione desiderata e ricollegare l’alimentazione.
  • Tenere ancora premuto il joystick nella direzione corretta per due secondi, poi rilasciarlo. Ora la direzione è configurata.

Per maggiori informazioni, vedere le istruzioni di installazione o la pagina del prodotto specifico.

Come bisogna montare la centralina climatica sulla valvola?

- Impostare la valvola in posizione centrale in base alle relative istruzioni per l'uso
- Montare la centralina climatica sulla valvola in base alle istruzioni per l'uso della centralina climatica
- Accendere la centralina climatica dopo essersi accertati che il montaggio sia corretto

Gli attuatori e le centraline climatiche vengono sempre consegnati da ESBE impostati sulla posizione centrale.

Come posso montare correttamente una centralina CRXxxx su una valvola miscelatrice?

  1. Centralina: attivare la modalità di funzionamento manuale e girare la manopola (= scatola ingranaggi) fino alla posizione media.
  2. Centralina: rimuovere la manopola estraendola dalla centralina. Durante la rimozione, accertarsi di non ruotare la posizione impostata nel punto 1.
  3. Valvola: girare la valvola miscelatrice portandola nella posizione media (desiderata) e montare il kit di adattatori.
  4. Centralina: montare la centralina alla valvola e fissarla con la vite M5.
  5. Centralina: ricollocare la manopola sulla centralina climatica e spingerla delicatamente verso il basso mentre si ruota la manopola fino a trovare la posizione corretta.

Sul display non viene visualizzato niente, quale può essere il problema?

- Controllare che l'alimentazione della centralina climatica sia corretta
- Rivolgersi al proprio distributore locale
- Rivolgersi al servizio di assistenza clienti 

Che cos'è il T2 e per che cosa può essere utilizzato?

T2 è la temperatura "alternativa", T è la temperatura "normale"
T2 si può utilizzare se si desidera avere una zona con una temperatura diversa durante il giorno o la notte, ad esempio una temperatura interna più bassa durante la notte

faq_cra_crb_22.png