Show social sharing options
Hide social sharing options

Made in Sweden by ESBE

2020-10-05

Cosa porta uno dei principali produttori europei a non abbandonare il luogo di origine, la cittadina costruita intorno ai mulini di Reftele, nello Småland?

La società privata ESBE è gestita dalla quarta generazione di Skogsfors. Pur essendo un importante leader del mercato in Europa, ESBE ha scelto di rimanere nel luogo dove tutto è iniziato, nella piccola comunità costruita intorno ai mulini di Reftele, nel sud della Svezia. Non è un caso. Anzi. Si tratta di una scelta consapevole e attiva. Come spiega Lars Dahlström, Direttore Marketing e Vendite di ESBE:

In ESBE, abbiamo sempre attribuito grande valore alla qualità. Il fondatore Johan August Skogsfors coniò il detto: "Nessuna nuova idea dovrebbe essere rilasciata sul mercato fino a quando non è stata testata sul suolo natale." Questa filosofia continua a ispirare e permeare la nostra produzione.

 


 

 

Uno sviluppo naturale che si è trasformato in pura strategia aziendale

Johan August Skogsfors era un uomo intraprendente e fece in modo che gli abitanti del villaggio di Reftele potessero beneficiare dell'elettricità. Intorno a Skogsfors Bruk (divenuta poi ESBE) crebbe un'industria autosufficiente, costituita da tutte le parti necessarie per la produzione di un mulino. Man mano che la produzione si avvicinava a quella attuale, valvole e attuatori per sistemi idronici, il numero di dipendenti aumentava.

Lars spiega:

Reftele è una piccola comunità molto unita che conta poco più di 1.300 abitanti. La maggior parte dei nostri dipendenti è nata e cresciuta a Reftele o nelle cittadine vicine. Quando i proprietari e la direzione di un'azienda hanno familiarità con i dipendenti, a volte risalente anche a diverse generazioni indietro, si crea un legame speciale, uno speciale senso di appartenenza. Per tradizione, ESBE si è sempre presa cura dei suoi dipendenti. Questo divenne estremamente chiaro sotto la guida di Mats Skogsfors, che nel 1983 diede ai dipendenti l’opportunità di acquistare azioni della società. Attualmente, ESBE è detenuta al 20% dai suoi dipendenti e le azioni rimanenti sono di proprietà della famiglia Skogsfors.

 

 

Qualità svedese: un fattore centrale per il successo

Nel 2000 Johan Skogsfors ha assunto la carica di nuovo Presidente/CEO. All'epoca, i venti del cambiamento non soffiavano solo in ESBE, ma nel mondo intero. Molte aziende hanno scelto di spostare la loro produzione all'estero, in paesi a basso salario. Qualcosa che Johan non ha mai preso in considerazione, nemmeno per un secondo. Al contrario, si è puntato sulla formazione dei dipendenti. La distribuzione delle responsabilità e la comunicazione sono state programmate. Allo stesso tempo, la linea di prodotti è stata semplificata e il marchio è stato rinforzato. Sono state lanciate campagne di vendita coordinate in tutta Europa e i successi hanno dato vita a nuove opportunità. E Lars conclude:

"Non fermarsi mai" è lo slogan che ci guida nel nostro lavoro. Questo significa non solo che siamo proattivi nella ricerca e nello sviluppo dei prodotti, ma anche che lavoriamo costantemente per migliorare la qualità, la capacità produttiva, la precisione di consegna e l’intera gamma di prodotti ESBE. Con filiali di vendita in quattro paesi e partner in più di 30 paesi, è sempre stato importante essere ben ancorati nel terreno in cui abbiamo le nostre radici. Crediamo nella qualità svedese. I numeri dimostrano che anche il resto dell'Europa ci crede. Le nostre origini costituiscono parte integrante del nostro successo e non è senza orgoglio che possiamo vantare 114 anni di Made in Sweden by ESBE.