Informazioni su ESBE

STORIA

Da locale a globale

Nel 1906, ESBE denominata a quel tempo Skogsfors Bruk, venne fondata da un vero imprenditore chiamato Johan August Skogsfors. All’età di soli 26 anni avviò nel sud della Svezia una modernissima fabbrica, nella provincia di Småland per la produzione di macchine agricole e da semina, prodotti indispensabili per razionalizzare l’agricoltura. Prima di tutto, installò una centrale di alimentazione elettrica e divenne il primo a disporre di questa modernità nel piccolo villaggio di Reftele.

Alla metà degli anni ’30 la gamma di prodotti si allargò includendo pompe d'acqua, idrofore e miscelatori termostatici. L’attività continuava a crescere e Göte, il figlio di Johan August, entrò nell’azienda. Johan August decise di dividere l’azienda in tre parti e affidò l’attività dei miscelatori termostatici a Göte. A quel punto un’industria di piccole dimensioni iniziò ad essere diretta da Göte che proseguì nello sviluppo di prodotti e della produzione. Ad esempio, il primo miscelatore termostatico a 4 vie venne brevettato nel 1939.

L’azienda e le esportazioni continuavano a crescere e i miscelatori termostatici ESBE divennero presto uno standard industriale. Nel 1965 le esportazioni rappresentavano oltre il 50% del turnover complessivo. Inoltre in molti Paesi dell’Europa centrale, i miscelatori termostatici ESBE divennero i famosi Swedenmischer (cioè le valvole di miscelazione svedesi). In quel periodo, Göte si ammalò e suo figlio Mats, la terza generazione dei Skogsfors, entrò in azienda ed in breve tempo, nel 1967, diventò il nuovo direttore della ESBE.

A metà degli anni ’70 entrarono nel mercato i primi attuatori e miscelatori termostatici ESBE. Lo sviluppo dei prodotti proseguì sulla base delle esigenze dei clienti ma sempre caratterizzato dalla conoscenza e creatività ESBE. Il risultato fu un flusso costante di soluzioni di prodotti sempre più intelligenti e di grande successo. Un buon esempio è l’eccezionale attuatore della serie M60 immesso sul mercato nel 1991 che rappresentò un vero successo. Questo prodotto conferì a ESBE una posizione ancora più forte sul mercato Europeo.

L’azienda continuò a crescere rapidamente sotto la leadership di Mats. Alla fine degli anni ’90, l’azienda consolidò significativamente la sua presenza in Europa con filiali in Germania, Francia e attraverso distributori specifici per paese.

Nel decennio del 2000, moltissimi eventi in ESBE si sono sviluppati rafforzando ancora di più la posizione dell’azienda come leader di mercato. Mediante investimenti produttivi e sviluppo di prodotti oltre a interventi di mercato e attività di vendita. Un buon esempio è dato dall’espansione recente attraverso le nostre filiali in Italia, Danimarca e Polonia e le nostre agenzie di vendita in Norvegia e Austria. Allo stesso tempo, per poter servire questa parte del mercato, è stato istituito un intero team dedicato alle vendite internazionali OEM.

L’azienda ESBE è ben preparata e pronta ad altri 100 anni di attività in questo campo!

 

Bruket 1930 

La vecchia Skogsfors Bruk nel 1930 a Reftele, Svezia

  

Shunt no 1

Il primo miscelatore termostatico ESBE prodotto nel 1935.

 

 

Trademark

ESBE rappresenta oggi un marchio conosciutissimo nel settore in tutta Europa.